Due soli

Ho dato un’occhiata sul web alla teoria dei due soli di cui ha parlato Igor l’altro giorno in classe. La stella candidata a diventare il secondo Sole nel firmamento è Betelgeuse.

Betelgeuse

Betelgeuse appartiene alla costellazione di Orione

Questa stella dista, secondo nuove misurazioni, 640 anni luce dal nostro pianeta. Il Dr. Brad Carter, un professore e scienziato dell’Università del Southern Queensland, Australia, ritiene che questa stella sia prossima ad esplodere e diventare un supernova, illuminando così il nostro cielo per due settimane di giorno e di notte. Ciò dovrebbe accadere nell’anno delle catastrofi, il 2012, appunto. La notizia è sicuramente sensazionale ed di fatti  molti blog nel ne parlano: alcuni la prendono alla lettera altri invece sono più critici. Come dice il professore nel secondo blog che ho linkato, prevedere l’esplosione di una supernova non è facile e dire che ciò avverrà nel 2012 è sicuramente un modo terribile di scalare la vetta delle notizie più sorprendenti (agli occhi di molti “lombrichi”) ed un modo orribile di fare divulgazione scientifica.

Visto che stiamo parlando di stelle, stasera darò un occhiata al cielo e cercherò Betelgeuse grazie a Google Sky map (se avete un telefono android vi consiglio di scaricarlo, è veramente pazzesco: puntate il telefono nel cielo e vi dice il nome delle stelle e potete pure fare una ricerca; stasera ne testerò le effettive capacità).

2 commenti su “Due soli

  1. maio3e scrive:

    La storia dei due soli è l’ennesimo esempio di sottocultura scientifica dilagante, lo scienziato australiano per non fare la figura del pirla ha chiarito che la storia del 2012 è stata una libera interpretazione dei giornalisti…

    • Ciambello scrive:

      Anche secondo me è andata così: non mi sembra possibile che un professore di un università come quella possa giungere a tali conclusioni.
      P.s.: google sky map funziona alla perfezione con wifi e gps accesi (li usa per localizzare la propria posizione)

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...