Fuel@Home

Fuel@Home – ovvero il nome del nostro (Littlechemistry e Ciambello) progetto di scienze per il concorso Google Science Fair. Trovate qui il sito di presentazione dove eravamo tenuti a descrivere ed illustrare in tutte le fasi del metodo scientifico il nostro esperimento che aveva come obiettivo quello di riuscire a produrre etanolo in casa, arrangiandoci un po’ con quello che potevamo trovato in casa ed in discarica. Alla fine siamo riusciti a far andare un piccolo motore con il nostro combustibile. È stato curioso vedere quanto facile sia in realtà, anche se, lo ammetto, mi ha portato via parecchio tempo questo progetto (vedi giorni di assenza), ma farei questo e altro per la scienza! Per adesso il costo al litro è circa il doppio rispetto alla convenzionale benzina, non male vero?

Qua sotto il video che presenta il nostro esperimento:

8 commenti su “Fuel@Home

  1. […] nel suo ultimo post, ci racconta del progetto Fuel@Home, che hanno portato al concorso Google Science Fair. Leggiamone […]

  2. […] – ci vorrebbe un Hourly, altro che Daily. Dice Ciambello, co-autore con Littlechemistry di Fuel@Home: Interessante è stato capire che non deve sempre andare tutto nel verso giusto, si trae molto più […]

  3. maio3e scrive:

    Siete così indaffarati da non aver trovato nemmeno un minuto per complimentarvi (spendendo due parole) con Ciambello & LittleChemistry autori di una sorta di miracolo visti i tempi che corrono e le abitudini scolastiche a cui si sono consegnati (da intendersi alunno/alunno alunno/prof. alunno/Luino) ?

  4. Ciambello scrive:

    Beh, sa come è, studiano…

  5. uaits scrive:

    Eccomi! Mi scuso per non aver risposto prima a questo post, ma con la terza prova davvero non sono riuscita a leggere bene (e soprattutto capire!) ciò che Ciambello e LittleChemistry hanno fatto. Ora ho appena finito di vedere bene il video e metabolizzarlo (tanto che l’ho fatto anche vedere a mio padre che vi fa i suoi più vivi complimenti, come me d’altronde!🙂 Devo ammettere che su questo argomento ne sapeva più lui di me! XD). Il gran lavoro che c’è dietro a tutto questo si vede tantissimo e ce ne fossero di persone che si danno così da fare per qualcosa di così utile! Avete messo una gran voglia anche a me di provare a fare qualcosa del genere, qualcosa di nuovo! (anzi, so che non sarò una gran cima in chimica ma se vi verrà in mente di fare qualcosa del genere ancora…se posso dare una mano ne sarei felice! ^-^ ) Vi faccio i miei complimenti anche per il video! Breve, ma veramente ben fatto! Insomma…bravi, bravi, bravi! Anche se i complimenti ve li ha già fatti qualcuno ancora più importante di me 😀

  6. littlechemestry scrive:

    Ero così preso da non aver notato l’altra citazione (Il valore dell’errore) tra i trackback… Ecco perchè non capivo di cosa parlavate oggi!!

  7. […] posso rispondere di NO, fino a quando ci saranno ragazzi affamati di conoscenza come Ciambello e LittleChemistry. LikeBe the first to like this […]

  8. […] ricordate il video Fuel@Home che Ciambello e Littlechemistry hanno presentato al Google Science […]

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...